Home Comunicato stampa Reati contro gli animali: promesse elettorali mai mantenute; si punta ad affossare la PDL sulle pene.

Reati contro gli animali: promesse elettorali mai mantenute; si punta ad affossare la PDL sulle pene.

2 minuto/i di lettura

L’Oipa invierà una lettera alla presidente del Consiglio, Giorgia Meloni, e al presidente della Commissione Giustizia della Camera, Ciro Maschio, affinché, nel rispetto dell’articolo 9 della Costituzione la “proposta di legge Brambilla” possa andare avanti nel suo spirito originale

Le promesse elettorali restano tali e deputati della maggioranza anzi remano contro la maggiore tutela degli animali, stando a quanto accaduto ieri in Commissione Giustizia della Camera dei deputati. Così l’Organizzazione internazionale protezione animali (Oipa).

Sulla proposta di legge n. 30, a prima firma Brambilla e sottoscritta da parlamentari di quasi tutti gli schieramenti politici, che prevede un inasprimento delle pene a carico di chi uccide o maltratta gli animalisono piovuti emendamenti da parte dei deputati leghisti atti a svuotare il testo e, ancor peggio, a portare indietro le lancette dell’orologio in tema di tutela degli animali, addirittura proponendola solo per gli “animali da compagnia”.

Anche da Forza Italia è arrivato un emendamento peggiorativo, a firma dei deputati di Nevi, Pittalis, Calderone e Patriarca, secondo il quale la pena per chi organizza combattimenti fra cani dovrebbe rimanere da 1 a 3 anni, contro la previsione della pdl  che la innalzerebbe in un range tra i 2 e i 4 anni.

L’Oipa invierà una lettera alla presidente del Consiglio, Giorgia Meloni, e al presidente della Commissione, Ciro Maschio, affinché, nel rispetto dell’articolo 9 della Costituzione, che tutela gli animali e la biodiversità, la “proposta di legge Brambilla” possa andare avanti nel suo corso verso una maggiore tutela degli animali, domestici e non, come auspica la maggioranza dell’opinione pubblica.

Carica altri articoli correlati
Carica più articoli in Comunicato stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vedi anche

OIPA. ORSI TRENTINI. DICHIARAZIONE DELL’OIPA SU QUANTO DIFFUSO DAL CONSIGLIERE CLAUDIO CIA.

Il consigliere Claudio Cia, che ha diffuso il video dell’orso nell’abitato di Malé, sosten…