Home Attualità Taino (VA). Il Fuoco di Sant’Antonio e la benedizione degli animali in città.

Taino (VA). Il Fuoco di Sant’Antonio e la benedizione degli animali in città.

1 minuto/i di lettura

Il Basso Verbano si prepara a rinnovare la tradizione del falò di Sant’Antonio, un evento organizzato dalla Comunità Pastorale di Angera, Taino e Ranco, fissato per domenica 14 gennaio.

La devozione popolare a questo santo d’Egitto è profondamente radicata nel territorio, affondando le sue radici nelle antiche tradizioni contadine. Spesso, questa manifestazione religiosa si accompagna al suggestivo rito del falò e alla benedizione degli animali domestici. Numerose testimonianze di questa pratica si riscontrano nelle rappresentazioni iconografiche diffuse in tutta l’area del Lago Maggiore, dove Sant’Antonio è raffigurato con la sua caratteristica barba bianca, una campanella tra le mani e, talvolta, con un maialino ai piedi.

L’appuntamento a Taino è fissato per domenica 14 gennaio presso l’oratorio. La giornata avrà inizio alle 16:30 con cioccolata e vin brulé, seguiti dalla preparazione dei bigliettini da affidare al Santo. Alle 17:00 è prevista la benedizione degli animali, seguita dall’accensione del grande falò. Alle 19:15, sempre nell’oratorio, è programmata una pizzoccherata.

Carica altri articoli correlati
Carica più articoli in Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vedi anche

Accordo regionale per la tutela e il soccorso degli animali d’affezione in caso di calamità siglato.

È stato approvato dalla giunta comunale un accordo regionale “per la tutela e il soc…