Home Animali marini Uno squalo bocca grande è stato scoperto (casualmente) in un mercato a Zanzibar.

Uno squalo bocca grande è stato scoperto (casualmente) in un mercato a Zanzibar.

2 minuto/i di lettura

Nel dicembre del 2023, è stato riportato un avvistamento senza precedenti di uno squalo bocca grande nell’Africa orientale. Questo evento, purtroppo, non ha coinvolto un esemplare vivente, ma piuttosto il ritrovamento di un cadavere. Tuttavia, è degno di nota poiché gli avvistamenti di questa specie sono estremamente rari: sin dalla sua scoperta nel 1976, sono stati documentati meno di 300 casi, la maggior parte dei quali riguarda carcasse arenate. Su The Conversation, il biologo marino della Rhodes University, Rhett Bennett, fornisce un’analisi dettagliata su questa singolare specie di squalo.

Lo squalo bocca grande, unico membro del genere Megachasma, è un gigante marino che può raggiungere una lunghezza di sei metri. La sua caratteristica distintiva, come suggerisce il suo nome, è una bocca eccezionalmente ampia, che ricorda vagamente quella di un girino gigante. Nonostante le sue imponenti dimensioni, questo predatore non è dotato di fauci temibili; al contrario, si nutre esclusivamente di plancton, un comportamento alimentare condiviso solo da altri due squali: lo squalo balena e lo squalo elefante.

La sua scoperta risale a meno di cinquant’anni fa, quando un esemplare rimase impigliato nell’ancora di una nave della marina militare statunitense e fu portato a bordo. Da allora, sono stati documentati meno di 300 avvistamenti ufficiali di questa specie.

Carica altri articoli correlati
Carica più articoli in Animali marini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vedi anche

Il ruolo del Non Food nel mercato degli animali da compagnia.

Negli ultimi 12 mesi oltre il 60% dei proprietari pet italiani ha affrontato  una spesa pe…