Home Attualità Brescia. I cacciatori invitati in classe a fare da “maestri”.

Brescia. I cacciatori invitati in classe a fare da “maestri”.

1 minuto/i di lettura

I cacciatori salgono in cattedra a Gardone Valtrompia in provincia di Brescia. Nella scuola primaria diretta da Paolo Taddei, chi imbraccia le armi e uccide gli animali non è più il “cattivo” delle favole, da Cappuccetto Rosso a Biancaneve. A provare a cambiare l’immagine che molti bambini hanno di chi caccia gli animali è il Consorzio armaioli italiani che ha proposto alla scuola il progetto approvato dal consiglio d’istituto. A fare da “maestri” sono due cacciatori che entrano in classe “armati” di un libro: “Il cacciatore in favola”, undici storie a cura di Luca Gottardi, Patrizia Filippi e Daniela Casagrande.

leggi tutto

Carica altri articoli correlati
Carica più articoli in Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vedi anche

Un governo che pensa agli animali: non te lo aspetti.

«Uccidere un lupo è come uccidere un uomo». Lo ha detto il generale Ricciardi del Cufa, Co…