Home Attualità Un piccolo levriero italiano di Lecco vince la 55^ Esposizione Internazionale Canina di Padova Tutto lombardo il podio.

Un piccolo levriero italiano di Lecco vince la 55^ Esposizione Internazionale Canina di Padova Tutto lombardo il podio.

4 minuto/i di lettura

Lady Godiva dei Raggi di luna, un piccolo levriero italiano femmina di 5 anni dell’allevamento dei Raggi di Luna di Sirtori (Lecco) ha vinto stasera la 55^ Esposizione Internazionale Canina di Padova, concorso di bellezza in due giornate svoltosi alla Fiera di Padova con quasi 2.000 cani partecipanti di oltre 200 razze, provenienti da 13 Paesi: Austria, Croazia, Francia, Germania, Italia, Olanda, Repubblica Ceca, Russia, Slovacchia, Slovenia, Svizzera, Ucraina, Ungheria.

Al secondo posto si è classificato l’alano Queniee Eye-F del Castel Levante di Maria Patrizia Vidano da Carpiano (Milano) e terzo il bassotto Kaninchen a pelo duro Dargon Boy del Wanhelsing di Gabriel Mario Pascarella da Vergiate (Varese). Oltre al Best in Show giudicato da Francesco Cochetti, i 18 giudici internazionali giunti da Croazia, Francia, Germania, Italia, Slovenia, Stati Uniti, Turchia, Ungheria, hanno inoltre premiato oggi i migliori esemplari dei tre gruppi di razze presenti oggi in gara.

Per il gruppo 2 ha vinto l’alano l’alano Queniee Eye-F del Castel Levante di Maria Patrizia Vidano da Carpiano (Milano); per il gruppo 9 il bolognese Radamantino Dante di Maria Luisa Friggi da Todi (Perugia) e per il gruppo 10 il piccolo levriero italiano Lady Godiva dei Raggi di luna dell’omonimo allevamento di Sirtori (Lecco).

I cani vincitori sabato 12 gennaio: per il gruppo 1 la giuria internazionale ha decretato vincitore il cane da pastore maremmano abruzzese Girone di Lucus Angitiae di Agostino Di Cola da Luco dei Marsi (L’Aquila); il primo del gruppo 3 è il kerry blue terrier Balboa Boucanier di Selene Virzì da Torino; primo del gruppo 4 è il bassotto nano a pelo corto Jaguar Xke di Silvallegra di Maria Cristina Frigoli da San Martino Canavese (Torino); il primo del gruppo 5 è il samoiedo Glamorous Jazz Carpathian White Smile di Matejka Percic Celarc da Lubiana (Slovenia); primo del gruppo 6 è il beagle Braveheart di Torrimpietra di Anna Quattrociocchi da Terracina (Latina); vincitore del gruppo 7 il cane da ferma tedesco a pelo corto River dei tre laghi di Dino Malaguti da San Biagio di Bagnolo S.Vito (Mantova) e primo del gruppo 8 il cao de agua Milla do Lusiadas di Paola Granata da Ferrara.

Domenica 13 gennaio si sono anche svolte le esibizioni della Scuola Padovana Cani da Soccorso di Legnaro (Pd) dell’istruttore Salvo D’Alò intervenuta con i due Pastori belga Malinois secondi ai campionati mondiali dei cani da soccorso in Repubblica Ceca: uno di questi, Lilla, è campione italiano 2018 della categoria.

Carica altri articoli correlati
Carica più articoli in Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vedi anche

Effetto Palla: quando i social cambiano la vita degli animali.

“Io sono una veterinaria e lavoro in una clinica ad Oristano. Nella nostra clinica vengono…