Home Cronaca Viveva in casa con 200 cani, quaranta erano morti e nascosti nel freezer.

Viveva in casa con 200 cani, quaranta erano morti e nascosti nel freezer.

50 secondi di lettura

Ha sconvolto la comunità del New Jersey l’arresto di una donna accusata di crudeltà sugli animali: ora a processo. Nella sua casa sono stati trovati 44 cani morti e congelati nel frigo dentro alcuni sacchi di plastica. Altri 162, molti dei quali barboncini, erano vivi e gironzolavano nelle stanze e nel giardino. “Invece di seppellirli li ho messi nel freezer per sentirli più vicini”, la giustificazione. Alcuni animali sono stati trovati in pessime condizioni.

leggi tutto

Carica altri articoli correlati
Carica più articoli in Cronaca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vedi anche

Milano. Più diritti per gli animali: Milano e Roma unite nella richiesta.

Milano e Roma unite nella tutela degli animali ma separate in piazza. L’ultima domenica di…