Home Terremoto Terremoto, gli allevatori del Maceratese: senza stalle muoiono i nuovi nati e perdiamo tutto.

Terremoto, gli allevatori del Maceratese: senza stalle muoiono i nuovi nati e perdiamo tutto.

1 minuto/i di lettura

Sette maialini morti per non aver superato la loro prima notte di vita giacciono l’uno accanto all’altro a rappresentare il grido di disperazione degli allevatori del Maceratese rimasti senza stalle dopo le scosse di agosto e ottobre che hanno colpito l’Italia Centrale e che ora possono solo assistere impotenti a queste tragedie. “Solo promesse finora – racconta a Tgcom24 la veterinaria Barbara Marconi, responsabile sanitaria di alcune aziende di Pievebovigliana, 600 in tutto quelle in ginocchio sul territorio, che per prima via Facebook ha denunciato la situazione. – Le nuove stalle non sono mai arrivate; per il mangime abbiamo ricevuto solo aiuti privati e ora scarseggia; muoiono i nuovi nati, un dramma umano ed economico”.

leggi tutto

Carica altri articoli correlati
Carica più articoli in Terremoto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vedi anche

Terremoti, movimenti animali possibile spia per prevederli.

Gli animali sono in grado di percepire in anticipo eventuali scosse di terremoto. Un ̵…