Home Attualità Scappò per i botti di Capodanno, cane torna a casa dopo due mesi.

Scappò per i botti di Capodanno, cane torna a casa dopo due mesi.

1 minuto/i di lettura

Per i due mesi i suoi padroni non hanno perso la speranza che tornasse a casa, a Riva del Garda (Trento), così come il cane quella di ritrovarli. Così, 60 giorni dopo la fuga, il ricongiungimento. Bonnie, infatti, un simil pastore tedesco femmina, era scomparsa il 31 dicembre durante un’escursione sulla Cima Comer, nella zona di Gargnano (Brescia). A spaventarla erano stati dei botti, forse micce di Capodanno o spari di cacciatori. Numerosi gli appelli sul Web diffusi dalle associazioni animaliste. Fino al lieto evento: domenica 10 marzo alcuni escursionisti hanno incontrato l’animale sulle pendici del monte Stino, in valle Vestino, a nord ovest dal punto di smarrimento, quasi a dimostrazione che Bonnie stava cercando di tornare dai suoi proprietari.

leggi tutto

Carica altri articoli correlati
Carica più articoli in Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vedi anche

Palermo. I primi cinque animali lasciano il canile scortati dai carabinieri.

Dopo giorni di proteste degli animalisti, i primi cinque cani ospiti dell’ex mattato…