Home Canili Capoterra (CA). Viene inaugurata un’oasi per gli animali abbandonati.

Capoterra (CA). Viene inaugurata un’oasi per gli animali abbandonati.

2 minuto/i di lettura

Viene istituita un’oasi per gli animali abbandonati che accoglierà una vasta gamma di specie, tra cui cani, gatti, asini, cavalli, capre, conigli e tartarughe. Il responsabile del progetto, Sorgia, sottolinea che questa struttura non sarà soltanto un rifugio, ma includerà anche servizi come guardie zoofile per garantire il benessere degli animali e un’ambulanza veterinaria per le emergenze mediche.

Quasi tutto è pronto per accogliere i quattro zampe meno fortunati nella nuova struttura, che sarà gestita dal Centro cinofilo Ssd Doris in base a una convenzione stipulata con il Comune. “Sono lieto di annunciare l’imminente apertura dell’Oasi”, ha dichiarato il sindaco Beniamino Garau. “Questo progetto era una promessa del nostro programma elettorale ed è stato una delle nostre priorità fin dall’insediamento. Con impegno, pazienza, analisi e determinazione, realizzeremo un luogo accogliente per gli animali bisognosi.”

“Abbiamo lavorato silenziosamente per mesi per creare una risorsa fondamentale per il nostro territorio. Sono certo che i cittadini di Capoterra e oltre ci sosterranno nel rendere questo progetto straordinario una realtà. Non dimenticheremo di estendere il nostro aiuto anche ai cani del canile e alla Casa di Bingo, che da anni si impegna instancabilmente”, ha dichiarato Silvia Sorgia, assessore al Patrimonio. Un ringraziamento speciale è stato rivolto a Laura Figus, che ha creduto nel progetto e ha lavorato incessantemente per rendere realtà.

Il progetto prende vita negli ex locali del maneggio; sebbene alcuni lavori siano ancora in corso, presto saranno completati e il progetto prenderà il via, contribuendo al benessere degli animali della zona.

Carica altri articoli correlati
Carica più articoli in Canili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vedi anche

LNDC Animal Protection. L’orsa KJ1 per ora è salva: ottenuta la sospensione dell’ordinanza di Fugatti.

L’associazione ha immediatamente fatto ricorso al TAR e ottenuto una prima vittoria, con l…