Home Cronaca Dal cane soffocato al lager di Solofra: “Basta speculare sulla pelle degli animali”.

Dal cane soffocato al lager di Solofra: “Basta speculare sulla pelle degli animali”.

1 minuto/i di lettura

Il 2018 è iniziato nel peggiore dei modi per gli animali in provincia di Avellino. I maltrattamenti, spesso sfociati in uccisioni, si sono susseguiti con cadenza costante, toccando varie zone della provincia: dal capoluogo fino ai paesi limitrofi. Il maltrattamento di animali resta un reato grave per la giurisprudenza italiana, tanto da essere regolato dall’art. 544-ter del codice penale. Per questo, le associazioni animaliste spesso si costituiscono parte civile nei procedimenti penali instauratisi a carico dei responsabili. E proprio con Eduardo Quarta, presidente di un’associazione animalista, la Sos Natura, impegnato in questo momento in Sicilia a difesa dei nidi delle aquile, abbiamo voluto fare il punto della situazione.

guarda il video

Carica altri articoli correlati
Carica più articoli in Cronaca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vedi anche

Vercelli. Asl, Carabinieri e Servizio Veterinario: limitare i danni degli animali predatori.

Un’azione congiunta di informazione a cura del Servizio Veterinario dell’Asl di Vercelli e…