Home Attualità Cani e gatti possono essere vegani?

Cani e gatti possono essere vegani?

1 minuto/i di lettura

Cosa hanno in comune la salsa di soia, il miso e il sakè? Sì, sono deliziosi, ma non è questa la risposta. Quello a cui stavamo pensando è: il koji. Koji è il nome comune del fungo Aspergillus oryzae, un microrganismo che troviamo in molti alimenti e sapori asiatici tradizionali. È anche l’ingrediente chiave di un nuovo tipo di cibo per animali appena annunciato e il suo creatore spera possa cambiare il futuro della produzione di pet food. In genere il koji si fa crescere direttamente su cereali come il riso, capaci di offrire al fungo gli amidi di cui ha bisogno per proliferare. Ryan Bethencourt, co-fondatore di Wild Earth, dice che la loro tecnica prevede di mettere il koji direttamente in una soluzione a base di zucchero di barbabietola. Dopo l’estrazione lo pressano come si fa con il tofu, lo tagliano a fette e lo cuociono per ottenere il prodotto finale, simile per sapore e aroma a un cracker al formaggio.

leggi tutto

Carica altri articoli correlati
Carica più articoli in Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vedi anche

Basilea.

La famiglia delle antilopi allo zoo di Basilea si allarga: lo scorso 19 febbraio Jina, una…