Home Attualità Allevamenti nel mirino, oltre 1700 capi uccisi in sette anni da animali predatori.

Allevamenti nel mirino, oltre 1700 capi uccisi in sette anni da animali predatori.

43 secondi di lettura

Una mattanza. Con 1.717 capi abbattuti nell’arco di sette anni (2011-2017), Forlì-Cesena conquista il triste primato, a livello regionale, di provincia con maggior numero di danni da cànidi agli allevamenti zootecnici del territorio”. A riferirlo è il consigliere regionale della Lega, Massimiliano Pompignoli, che riporta i dati fornitigli dalla Regione Emilia Romagna, direzione Generale della Cura della Persona, Salute e Welfare.

leggi tutto

 

Carica altri articoli correlati
Carica più articoli in Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vedi anche

Palermo. I primi cinque animali lasciano il canile scortati dai carabinieri.

Dopo giorni di proteste degli animalisti, i primi cinque cani ospiti dell’ex mattato…