Home Attualità Abbandono animali molti casi a Verona.

Abbandono animali molti casi a Verona.

2 minuto/i di lettura

Mettere a disposizione del cane tanta acqua fresca; non lasciarlo mai incustodito in auto; evitare passeggiate nelle ore più calde; mantenere inalterata l’alimentazione. Questi alcuni dei suggerimenti proposti nel volantino informativo “Amo il mio cane, anche d’estate!”, realizzato dal Comune di Verona, per presentare alla cittadinanza alcuni pratici consigli per assicurare il benessere al proprio cane durante i mesi più caldi.

Dall’inizio di giugno ad oggi sono quasi una trentina, tra gatti e cani, gli animali in stato di difficoltà che sono stati complessivamente recuperati dalle operazioni di controllo coordinate dall’Ufficio Tutela Animali del Comune di Verona.

Tra questi, i due casi di sequestro di cani che, nelle scorse settimane, sono stati effettuati, dalla Guardie Eco Zoofile dell’Organizzazione Italiana Protezione Animali – Oipa e dalle Guardie Forestali, in via Marconi e in via Brognoligo.

Diverse le segnalazioni di casi di abbandono e di gestione anomala di animali che i questi mesi estivi sono arrivate all’attenzione del Comune di Verona attraverso le diverse associazioni che operano sul territorio. Una rete di collaborazione che vede impegnati la Lega Nazionale per la difesa del cane, l’Enpa / Rifugio del cane, gli Animalisti Verona Onlus, la Tribù Animale Onlus e la Lav.

Si ricorda che per segnalazioni di cani randagi, abbandoni o casi di maltrattamento, è possibile contattare la Centrale Operativa della Polizia municipale, tel. 045 80 78 411 / 80 78 8 28.

fonte: www.tgverona.it

Carica altri articoli correlati
Carica più articoli in Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vedi anche

La Cia “licenzia” Lulu, la cagnolina che si è rifiutata di annusare gli esplosivi.

Non tutti i cani nascono 007. Come Lulu, una giovane labrador nera di un anno e mezzo, div…